bannernew

Un portaoggetti “ricicloso”

Se avete a disposizione “l’anima” dei rotoli di carta per asciugarsi le mani non gettateli. Potreste riutilizzarli per fare un lavoretto carino adatto anche ai bambini.

I rotoli si possono trovare negli uffici, negli ospedali e in tutti luoghi dove c’è grande affluenza di persone. I rotoli della carta igienica non vanno bene portaoggetti 2perché sono piccoli e leggeri.

Il risultato sarà un porta-oggetti utile per riporre dei piccoli grandi tesori di cui sono zeppe le camere dei ragazzi e che sono sempre in giro come ad esempio i fazzoletti di carta, il cellulare, i foglietti per appunti, ecc.

Ma vediamo ora come realizzarlo:

Decorate il tubo di carta con tempere, pennarelli o con ciò che più piace. Lasciate libero spazio alla vostra fantasia e a quella dei vostri ragazzi. L’interno del tubo lo si può lasciare del colore del cartone oppure lo si può colorare con una tinta che si adatti alla decorazione esterna. Quando la decorazione è completata fate due forellini usando la punta di una forbice ai portaoggetti 1lati del tubo e inserite una cordina (io ho utilizzato una catenella realizzata all’uncinetto e una treccia di spaghi).

A questo punto il portaoggetti è pronto per essere appeso ovunque vogliate per dare un tocco in più di allegria come in una cameretta per bambini o anche in una cucina personalizzata e fantasiosa.

I tubi di cartone si possono anche unire (naturalmente dopo averli decorati) per formare la composizione che più preferite come ad esempio una piramide o quello che volete voi.
Ad un rotolo che era avanzato ho fatto il fondo all’uncinetto utilizzando dello spago che poi ho fissato al cartone con dei buchi sui lati (questo è difficile da far realizzare ai più piccoli). In casa mia questo contenitore è diventato un porta fiammiferi ma ognuno può metterci ciò che vuole.

portaoggetti 3

 

 

emanualmenteEmanuela Clementi, infermiera pediatrica, mamma che cerca di applicare i dettami del risparmio: ecologia, decrescita felice e riciclo. Non è capace di stare con le mani in mano. Al computer preferisce la macchina da cucire. http://emanualmente.blogspot.it/