Procida

Questa riscoperta del nostro territorio che ci ha visti impegnati da aprile di quest’anno non ci sazia mai. E più conosciamo i posti della nostra terra più ne arrivano altri che vorremmo vedere e conoscere.

Questa lunga marcia di turismo responsabile che abbiamo iniziato ad aprile, quasi per gioco, andando a ripulire la spiaggetta della Gaiola, ci porterà al termine del suo secondo giro su un’altra spiaggia, quella de Il Postino di Massimo Troisi: Procida.

Procida è la più piccola e selvaggia delle isole del Golfo di Napoli. Procida è l’isola dei pescatori che rientravano dal mare e riconoscevano la loro casa dal colore fra quelle affacciate come signore pettegole sul mare. Procida è l’isola degli agrumi, colori e profumi di quest’isola che non ha mai conosciuto un turismo di massa e rimane così ferma nel tempo. Procida è l’isola di Terra Murata e dell’oasi di Vivara.

Andremo a Procida per il ponte dell’1° e 2 novembre, sabato e domenica. Scopri l’evento su Facebook.

procida_2

 

Il programma prevede passeggiate fotografiche, pasti a km0, escursione a Vivara, attività nella natura e tanti scatti da professionisti da realizzare.

Weekend Ognissanti a Procida: fotografia e natura

Questa riscoperta del nostro territorio che ci ha visti impegnati da aprile di quest’anno non ci sazia mai. E più conosciamo i posti della nostra terra più ne arrivano altri che vorremmo vedere e conoscere.

Questa lunga marcia di turismo responsabile che abbiamo iniziato ad aprile, quasi per gioco, andando a ripulire la spiaggetta della Gaiola, ci porterà al termine del suo secondo giro su un’altra spiaggia, quella de Il Postino di Massimo Troisi: Procida.

Procida è la più piccola e selvaggia delle isole del Golfo di Napoli. Procida è l’isola dei pescatori che rientravano dal mare e riconoscevano la loro casa dal colore fra quelle affacciate come signore pettegole sul mare. Procida è l’isola degli agrumi, colori e profumi di quest’isola che non ha mai conosciuto un turismo di massa e rimane così ferma nel tempo. Procida è l’isola di Terra Murata e dell’oasi di Vivara.

Il programma nel dettaglio:

Giorno 1 novembre

–       Partenza alle 10.15 con traghetto dal porto di Pozzuoli

–       Ore 11.00 arrivo a Procida

–       Ore 11.30 Transfer per La rosa dei venti

–       Sistemazione in residence e pranzo alle 13.00

–       Escursione a Vivara ore 15.00

–       Rientro al Residence alle 19.00

–       Cena a Km0: coniglio alla procidana e zucca alle 20.00. [update  Cena a tema Halloween con zucche e candele, dolci e caramelle per “dolcetto o scherzetto” ]

–       Pernottamento in singola, doppia o tripla

Giorno 2 novembre

–       Colazione alle 9.00

–       Partenza dal residence alle 10.00

–       Passeggiata da Terra Murata alla Corricella con Pasquale, procidano, guida e appassionato di fotografia.

–       Pranzo da Re Ferdinando

–       Rientro al residence e transfer per il porto

–       Traghetto per il rientro a Pozzuoli alle 18.10

 

Informazioni all’indirizzo [email protected]. Sconti per soci e coppie.

Per informazioni e prenotazioni [email protected] e il gruppo Facebook Gli eventi di Econote.

unnamed  523467_399993640100557_114445596_n


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *