acqua-distillata-ferro-da-stiro

acqua-distillata

Come fare l’acqua distillata in casa? Ovvero senza acquistarla ma semplicemente con quello che abbiamo in casa? Qui c’è un articolo cliccatissimo sempre che ce lo racconta in maniera pratica: Come fare l’acqua distillata in casa, uno dei modi più semplici di ottenerla senza dover per forza utilizzare e quindi acquistare addolcitori è la distillazione in recipiente che si può fare in tutte le case.

Prima di prepararla però è bene sapere delle fondamentali differenze e squesto è bene sapere che:

Spesso, acqua distillata e demineralizzata si confondono, poiché molto simili. In realtà, queste differiscono sia per il processo di ottenimento che per le qualità ottenute; mentre la distillata è ottenibile in casa, la demineralizzata si ottiene mediante processi chimici e non risulta priva di batteri.

Perché gli usi sono moltissimi e oggi li vedremo insieme, tutte quelle occasioni in cui è meglio adoperare un’acqua leggera di minerali:

  1. Pulire elettrodomestici o componenti elettriche ovviamente spente con un panno morbido magari elettrostatico e leggermente imbevuto; Va bene per Pc, consolle, TV, lettori CD, DVD etc. Via la polvere e lo sporco dai nostri apparecchi elettronici;
  2. Nel ferro da stiro per stirare va benissimo, è anzi consigliata l’acqua distillata. E se odiate stirare abbiamo anche i consigli per non stirare più.
  3. Per le piante, in particolare quelle grasse è consigliato l’uso di acqua senza minerali quindi l’acqua trattata con una demineralizzazione casalinga andrà benissimo;
  4. Il radiatore e la vaschetta del tergicristallo dell’auto;
  5. Pulire acciaio o rubinetteria varia senza lasciare aloni o tracce;

E voi per che cosa utilizzate l’acqua distillata in casa? Aggiungeremo i vostri suggerimenti!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *