copertina

Programma Malazé 2017: tra Gusto, Mito, Storie, Archeologia e Natura.

Dal 2 al 19 settembre torna Malazé il grande evento enoarcheogastronomico che fa conoscere in modo nuovo, sempre originale e mai banale i Campi Flegrei. Siamo stati con gli organizzatori in giro per Bacoli lo scorso 24 giugno per conoscere in anteprima il programma del 2017 e per avere un assaggio di quello che è un patrimonio inestimabile e tutto da scoprire.

Mare, montagna, campagna, lago, vulcano e ancora tradizione, cultura, archeologia, storia, enogastronomia e tanta tanta bellezza. Questo sono i Campi Flegrei e tutto questo patrimonio inestimabile e tutto da vivere e da scoprire racconta Malazé che da dodici anni mette in scena questo magico angolo di Campania in cui ce n’è davvero per tutti i gusti.

Una manifestazione culturale? Molto di più? Visite guidate? Non proprio. Un grande contenitore delle più svariate attività in cui l’arte e l’amore e la passione per il territorio la fanno da padroni: l’arte di saper accogliere, l’arte di saper cucinare e trattare gli ingredienti locali, l’arte degli antenati che trova ancora testimonianza nei tanti siti di interesse sparsi sul territorio, dai templi alle cisterne romane, dalle centinaia di migliaia di reperti custoditi nei musei ma anche fra le mura delle moderne abitazioni che celano ingressi a mondi del passato o a giardini, orti, vigneti. Qui abbiamo potuto appurare che passione e competenze si traducono anche in eccellenti aziende che promuovono questa ricca terra, la fanno fruttare e la raccontano attraverso un piatto, un vino, un’esperienza, una visita guidata, una rappresentazione teatrale o un semplice giro in barca come quello che abbiamo fatto sul lago di Bacoli in occasione del press tour di presentazione di Malazé 2017.

Un programma ricchissimo: quattro itinerari per oltre settanta eventi tra Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Procida e Napoli che vedrà un nutrito gruppo di operatori turistici offrire a quanti vorranno trascorrere delle piacevoli ore nei Campi Flegrei e fare un’esperienza fuori dall’ordinario, una serie di attività e iniziative che spaziano dalla cucina allo sport, allo yoga, dall’archeologia e spettacoli tra terra, cielo, mare, lago e… vulcano, vero protagonista di ogni edizione.

Due in particolare le novità annunciate durante il “Nun Vac e Press Tour” che ha visto un nutrito gruppo di giornalisti, blogger e fotografi impegnati nell’”assaggiare” quanto questa terra ha da offrire e nell’ascoltare alcune delle attività in cartellone: Malazé onlus e la Malazé Experience: entrambe sono finalizzate ad agire sul territorio con maggiore incidenza e continuità in modo così da proporre iniziative che creino cultura e divulgazione delle tante vocazioni e bellezze dei Campi Flegrei in modo ancor più organizzato, integrato, sistemico e soprattutto tutto l’anno, non solo a settembre.

Non mancherà la sempre tanto attesa cucina geotermica alla Solfatara, le iniziative dedicate ai più piccoli con “Malazè e i bimbi” e alla solidarietà. In particolare lunedì 4 settembre è in programma “La Bottega & Friends” nella residenza storica di Villa Avellino a Pozzuoli: una festa con la Nuova Compagnia di Canto Popolare con percorso enogastronomico.

Per consultare il programma completo basterà andare sul sito ufficiale www.malaze.it .

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *