Gatto-selvatico_PNDB-696x522

Parco delle dolomiti, fotografato gatto selvatico

Incredibile nel bellunese: un esemplare di gatto selvatico, fotografato di notte da una “fototrappola” sui versanti dei Monti del Sole affacciati sulla val Cordevole, è stata documentata grazie all’impegno di un appuntato dei carabinieri del reparto in servizio nell’Ente Parco delle Dolomiti bellunesi.

La segnalazione in questione dà conferma a un primo avvistamento che risale al 2014 e ci offre un dato naturalistico importante dal momento che si tratta del riscontro più “occidentale” della presenza dell’animale sulle Alpi orientali.

Il gatto selvatico nel nostro paese
In Italia il gatto selvatico si trova in Sicilia, Sardegna, lungo la dorsale appenninica e ai due estremi dell’arco alpino. Ad ovest la specie è presente sulle Alpi Liguri e Marittime, mentre nell’arco alpino orientale vive in Friuli Venezia Giulia e in Veneto.

Il gatto selvatico è un animale molto schivo e di abitudini notturne, vive nei boschi a quote inferiori ai 1500 metri. Si nutre di piccoli mammiferi, ma anche di anfibi, pesci e grossi insetti. La sua presenza testimonia l’elevata qualità degli ambienti naturali.

AOSHIMA. L’ISOLA DEI GATTI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *