0001

Saperi, profumi e sapori al Castello Ducale di Marigliano

Domenica 24 giugno, dalle ore 10, il Castello Ducale di Marigliano apre al territorio, tra saperi, profumi e sapori.

L’evento organizzato dalla Proloco Civitatis, in collaborazione con l’associazione Animum Debes Mutare, nasce con l’intento di promuovere e divulgare il patrimonio storico artistico del territorio mariglianese, abbracciando anche i comuni interessati dalle attività di rilancio messi in atto dall’associazione Animum.

Il Castello Ducale che svetta con le sue torri sull’area circostante dal XII secolo, aprirà le sue porte per accogliere una mattinata all’insegna di laboratori archeologici con focus sull’Ager Nolanus e la partecipazione di esperti del settore dei beni culturali, info-point turistici, corner esperenziali sulla storia, l’arte, l’archeologia e uno speciale approfondimento sulle piante e la loro simbologia a cura di Alessandro Mazzarelli, Alessandra Paudice, Felice Del Prete e I ragazzi dei binari, collettivo di giovani creativi.

Nell’ambito delle attività di promozione e di divulgazione del patrimonio materiale e immateriale campano, si alterneranno momenti di conoscenza e di diffusione della canzone napoletana classica, a cura del tenore Vito Russo, nonché della tradizione zampognara dell’area vesuviana, con I Zampognari del Vesuvio accompagnati dalla Proloco di Boscotrecase e il presidente Antonio Giordano.

Nell’ampio parco verde del Castello di Marigliano, si potranno degustare i prodotti delle eccellenze campane e curiosare tra le produzioni enogastronomiche irpine, sannite e vesuviane. La giornata, coordinata dal Presidente dell’Associazione Ambiente Azzurro ONLUS dell’Agro Nolano, Michele Quartucci, vedrà la partecipazione di:

Boutique des Fleurs, Brusciano; Cuoremalto Birra Artigianale, Benevento; Sodano L’arte della Nocciola, Avella; Cantina Grillo, Castelvenere; Macelleria Antonio Salomone, Telese; Angelo Iannucci, Castelvenere; Armando Sanzari, Telese; Il Laurentino ceramiche, Cerreto Sannita; I tre colori di Nocera, Telese e altri produttori dell’area vesuviana.

L’evento ha il patrocinio morale dei Comuni di Marigliano, Castelvenere, Città di Teano, Sesta Municipalità di Napoli, Associazione Ambiente Azzurro ONLUS dell’Agro Nolano.

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *