portogallo

Portogallo, fantastica creatura degli abissi ripresa per la prima volta in natura

Meraviglie dagli abissi. Una rana pescatrice degli abissi della famiglia Caulophrynidae è stata osservata per la prima volta da una squadra della Rebikoff Foundation, una fondazione scientifica che opera nell’arcipelago delle Azzorre. Portogallo (rebikoff.org).

Il team è riuscito a catturare delle immagini video spettacolari durante 25 minuti di riprese subacquee. Viene immortalata una femmina apparentemente gravida con un maschio, più piccolo di dimensioni, che vive attaccato alla sua pancia.  La dimensione dell’animale di sesso femminile è stimata in circa 16 cm di lunghezza, mentre il maschio è stimato in soli 3 cm di lunghezza.

Il video è visibile a questo link: https://vimeo.com/260426754
Per riprodursi, il giovane maschio deve trovare una femmina e attaccarsi a lei, come un parassita.  E questo processo si traduce in una fusione permanente di tessuti, che addirittura porta a una connessione dei sistemi circolatori.

Il sommergibile LULA1000 con cui è stato realizzato il filmato è stato ottimizzato per la registrazione di video di qualità in profondità fino a 1000 metri. Con questo veicolo, la Rebikoff-Niggeler Foundation svolge missioni di immersione profonda per scopi di mappatura degli habitat lungo le pendici e i fondali marini delle Isole Azzorre.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *