cammina

Da agosto a ottobre ERSAF propone quattro escursioni sui luoghi della Grande Guerra nell’Alto Garda bresciano

A cent’anni dalla conclusione della Grande Guerra, ERSAF propone quattro giornate dedicate alle escursioni nell’Alto Garda bresciano. Filo conduttore sarà ripercorrere le zone dove il conflitto è stato vissuto, senza però lasciarsi sfuggire le bellezze dei panorami e della natura della Foresta Regionale Gardesana Occidentale.

“Nel 2017 – ricorda la presidente Elisabetta Parravicini – ERSAF ha lanciato il CamminaForeste Lombardia, un trekking di 42 tappe e quasi 1000 km attraverso le 20 foreste regionali e il Parco dello Stelvio, per scoprire la loro biodiversità, i valori che rappresentano e trasmettono attraverso l’incontro con le persone che vi abitano, il loro lavoro e i loro prodotti, le buone prassi di gestione e le potenzialità di crescita. Un’esperienza che è stata premiata da Legambiente con la Bandiera Verde per aver creato un’occasione per condividere esperienze diffuse nel territorio lombardo dando parola e creando ascolto con gli operatori, i residenti e i frequentatori dei territori forestali e di montagna e, quindi, promuovendo una forte occasione di comunicazione e riflessione sul valore delle foreste in generale e delle attività economiche in montagna.

Quest’anno, a cent’anni dalla conclusione della Grande Guerra, ERSAF propone alcune preziose occasioni per recuperare la memoria di un evento che ha cambiato il volto dell’Europa, riscoprendo insieme la bellezza del territorio lombardo, la sua cordiale ospitalità, la sua buona gestione. A piedi ci muoveremo tra trincee e presìdi militari, tra piccoli musei e cimeli; incontreremo persone ed esperienze; gusteremo ricordi, spettacoli, prodotti di quelle terre. Faremo memoria del nostro passato per crescere nel nostro futuro”.

Le zone perlustrate saranno l’altopiano di Tignale (venerdì 24 agosto), il Passo della Fobbiola (sabato 15 e domenica 16 settembre), Monte Carone passando per la Batteria Ariotti fino a Monte Stino (sabato 29 e domenica 30 settembre), Bocca Cocca e Bezplel, tra Valvestino e Capovalle (martedì 23 ottobre).

Da sabato 11 agosto a domenica 19 agosto ERSAF allestirà inoltre nella sede del Comune di Valvestino la mostra “Il paesaggio dell’Alto Garda Bresciano ai tempi della Grande Guerra: alcuni scatti inediti dall’archivio dell’Istituto Geografico Militare di Firenze” (orari dal lunedì al venerdì 9.30-11.30. Sabato e domenica 15.00-17.00). Nelle domeniche 26 agosto, 2-9-16 settembre la mostra sarà allestita all’Antico Mulino di Turano (orario 14.00-18.00).

Informazioni ed iscrizioni fino ad esaurimento posti contattando ERSAF Gargnano: Tel. 02.67.404.473 – [email protected]www.camminaforeste.it

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con:

Comunità Montana Parco Alto Garda Bresciano

Comuni di: Capovalle, Limone sul Garda, Tignale, Toscolano Maderno, Tremosine sul Garda, Valvestino, Vobarno

Associazione Nazionale Alpini sezione di Salò “Monte Suello”, Museo del Parco Alto Garda Bresciano, Riserva Naturale Valle del Prato della Noce, Ufficio del turismo di Tignale, Associazione Forti del Garda, Azienda Agricola Baldassari Ermes, Studio Pteryx, Rifugio Monte Stino.

 

Vuoi essere aggiornato sui nostri articoli ed eventi? Iscriviti alla lista “Econote News” su Whatsapp.
Aggiungi 3398877884 alla tua rubrica Invia un messaggio con Nome e Cognome.
Disattiva la lista con messaggio WhatsApp: DISATTIVA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *