marte-696x392

Insight: l’ultima missione verso Marte arriverà il 26 novembre

InSight (Interior Exploration using Seismic Investigations, Geodesy and Heat Transport) é la più recente missione NASA di esplorazione di Marte.

È entrata nell’ultima fase suo viaggio durato oltre sei mesi che la porterà sulla superficie del pianeta.

La missione

Lanciata lo scorso 5 maggio la missione NASA tenterà l’atterraggio sulla superficie di Marte il 26 novembre, con l’obiettivo di esaminare nel profondo la struttura interna del pianeta.

La sonda in una rappresentazione artistica

La sonda in una rappresentazione artistica

Fino ad ora i lander e le sonde che sono riusciti ad “ammartare” si sono concentrati sullo studio della superficie del pianeta rosso, mentre in sight rappresenta il primo tentativo di esplorare il sottosuolo marziano, soprattutto i due strumenti principali misureranno le onde energetiche (sismiche) ed il calore che provengono dal centro del pianeta.
Atterrare su Marte non è un’impresa semplice: InSight come altre sonde inviate in passato, dovrà affrontare le insidie che si celano nella delicata procedura di avvicinamento alla superficie.  Solo il 40% delle missioni inviate su Marte sono sopravvissute all’impatto con il suolo: uno dei problemi principali riguarda la presenza di un’atmosfera rarefatta, circa l’1% di quella terrestre, che non fornisce la resistenza utile per rallentare la corsa di una sonda verso la superficie con il solo paracadute, come invece accadrebbe atterrando sulla Terra.

Dopo oltre sei mesi di viaggio e con circa 40 minuti  di ritardo nella ricezione delle informazioni la fase di touchdown viene chiamata “i sette minuti di terrore”.

Come destinazione, è stato scelto un punto pianeggiante chiamato Elysium Planitia.

Il lander si posizionerà in modo definitivo per effettuare i lavori di scavo ed analisi del terreno.

Podcast e diretta TV

Dallo scorso 29 ottobre, la NASA  ha dato il via ad una serie di podcast divisi in 8 episodi intitolati “On a Mission”. Consentiranno di seguire il lander nelle fasi finali del viaggio verso Marte. I primi due episodi e l’anteprima sono già disponibili presso la pagina dedicata dalla NASA  al seguente link: https://mars.nasa.gov/insight/multimedia/podcast/

Pagina Web

La pagina web dedicata dalla NASA per i podcast

È la prima volta che una missione ha un approccio così friendly. I podcast saranno presentati da alcuni membri del team InSight e dal divulgatore scientifico Leslie Mullen, saranno pubblicati settimanalmente fino al 26 novembre. L’approccio di questi podcast mescola professionalità ed umorismo, durando mediamente poco meno di mezzora. L’esperimento dei podcast non finirà con InSight, ma si prevede possa essere portato avanti anche con altre missioni.

In oltre il 26 novembre sarà possibile seguire le operazioni di ammartaggio in diretta su Focus canale 35 DTV.

Seguiremo gli sviluppi di questa importante sfida, che in caso di successo, rappresenterà il primo tentativo di studio del sottosuolo marziano. La speranza è di riuscire a trovare indizi sulla formazione dei pianeti rocciosi e sulla composizione interna, di Marte in questo caso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *