10954978_1670444823189674_3826096132010030715_n

Biorfarm: adotti un albero e ne ricevi i frutti a casa

Ecco un progetto davvero innovativo che unisce natura, agricoltura e web. Si tratta di Biorfarm, un portale web (realizzato e gestito da ragazzi under 30 del sud dell’Italia) che consente l’adozione di alberi da frutto appartenenti ad un frutteto nella provincia di Cosenza.

Forte, vero? Guardate come funziona.

Su www.biorfarm.com si può adottare un albero, si può dargli un nome, sceglierne il tipo e la posizione, e poi si può seguirne lo sviluppo biologico e ricevere i frutti (biologici) dell’albero che ha coltivato virtualmente direttamente a casa a 24/48h dal raccolto. Ogni agricoltore 2.0 può seguire lo sviluppo biologico del proprio albero, dalla germogliazione alla maturazione, fino ad arrivare alla raccolta dei frutti, in modo semplice e divertente.
Quando l’albero sarà maturo, in base al tipo di adozione scelto, entro 24/48 ore dalla raccolta, l’utente riceverà i frutti, che avrà seguito personalmente, direttamente a casa ovunque si trovi in Italia. Arance, clementine, limoni, questi gli alberi disponibili.

11401105_1663885997178890_8281784512473380220_n

L’idea vincente è di Osvaldo De Falco, 28enne calabrese laureato in Economia alla LUISS e con un passato da consulente finanziario in un’azienda di Milano.

Biorfarm è nata proprio dalla voglia del giovane di tornare nella sua terra e dare una nuova vita all’attività agricola in cui la sua famiglia opera da generazioni. Insieme a lui, una bella squadra di ragazzi, tutti under 30, che lo aiuta in questo percorso verso la digitalizzazione della campagna​.

E allora complimenti a Biorfarm, che dà la possibilità ad ogni agricoltore virtuale, mediante una sezione apposita, di avere un contatto diretto con Peppino, il contadino che si prende cura della sua pianta. Il sito ci piace perché sembra proprio che sia riuscito a  creare una vera e propria community di persone appassionate di agricoltura, riuscendo ad avvicinare il consumatore al produttore, facendo in modo che diventi un vero e proprio agricoltore digitalizzato e 2.0.

Ma come si dice in questi casi, non finisce qui: BIORFARM è sempre in cerca di nuove aziende agriole bio ​da affiliare al team per ampliare il giardino virtuale lungo tutta l’Italia. Da questo mese ripartono le adozioni con gli ulivi secolari messi a disposizione da un’altra azienda agricola calabrese, il Frantoio Converso. In questo modo tutti coloro che adotteranno un ulivo secolare, avranno il privilegio di riceverne a casa l’estratto, olio extravergine d’oliva BIO ​del
proprio albero.
Non male no? Per gli amanti della natura e dei prodotti naturali come i lettori di Econote, questo è il massimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *